+39 06 37514488
segreteria@aidel22.it

Via Mortara, 2
00182 Roma

In questi giorni sulle strade italiane si sta svolgendo il giro d’Italia, una Kermesse programmata per il mese di maggio 2020 ma che per ragioni legate all’emergenza Covid è stata posticipata.
C’è una relazione con il nostro progetto?  Sì, perché è l’immagine che mi è venuta in mente pensando a noi di Aidel22 di fronte al progetto radio. Un progetto che ha preso origine nell’estate del 2019 quando, a Lizzola, in un momento ludico di vacanze e di relax, abbiamo cominciato ad armeggiare con il mixer e il pc insieme ai ragazzi presenti.

Pian piano il progetto si è venuto definendo ed è stato steso nei dettagli. Il primo obiettivo è stato partecipare ai diversi bandi disponibili alla ricerca dei fondi necessari per la realizzazione.
Le idee e i tempi programmati, tuttavia, proprio come per il giro d’Italia, sono stati stravolti. 

Dopo un primo incontro di formazione, che si è tenuto in presenza presso la nostra sede di Roma nel mese di febbraio, quando 21 ragazzi si sono formati in un clima di condivisione e di entusiasmo, la pandemia ci ha scombussolato i piani. Tuttavia dopo un attimo di titubanza si è attivata la formazione a distanza sapientemente orchestrata e gestita da Francesco Grande e da Caterina Asciano. Ecco che ciò che poteva rappresentare un ostacolo, in realtà si è rilevato una grossa opportunità.

Abbiamo avuto mesi di preparazione e di “allenamento”, ma ce l’abbiamo fatta e siamo riusciti a far partire la diretta “on air” domenica 4 ottobre, una data significativa per noi di Aidel22: il nostro diciottesimo compleanno. Come ogni evento nuovo, tante le aspettative e sicuramente anche qualche timore per i protagonisti che si apprestavano alla diretta. 

I 19 ragazzi che hanno proseguito il percorso con passione e determinazione sono stati invitati a Roma con i loro genitori per essere presenti al taglio del tricolore e accedere fisicamente negli spazi dell’emittente. Tra cavi, microfoni, cuffie, monitor e mixer i ragazzi si sono districati senza problemi, quasi come se fossero a casa, dando vita a due ore di trasmissione allegre e coinvolgenti; tanti gli stacchi musicali efficacemente selezionati dai nostri tecnici… e interessanti le rubriche presentate e pubblicizzate dai diversi speakers!

Molto positivo il ritorno dei genitori presenti che, con il loro figli, si sono emozionati e stupiti delle tante abilità nascoste e mai emerse prima dei nuovi dj. I numerosi soci e simpatizzanti, che si sono collegati per l’inaugurazione, sono stati piacevolmente sorpresi e grati all’associazione per il progetto realizzato.
In tanti dunque si sono così uniti al coro dei sostenitori con l’auspicio che si possa proseguire, magari coinvolgendo altri soci in tale iniziativa.

Per l’occasione è stata creata una pagina dedicata, accessibile direttamente dal nostro sito, dove sono presentati i protagonisti del percorso e la programmazione della radio. 

Come per il Giro d’Italia siamo solo alla prima tappa e noi del direttivo auspichiamo sia solo la prima di un lungo percorso da fare insieme con entusiasmo, pensando a traguardi sempre più grandi… 

Radio Aidel22 ad maiora!

Angelo Paolo Vavassori
Consigliere e capo-progetto