+39 06 37514488
segreteria@aidel22.it

Via Mortara, 2
00182 Roma

Il paziente al centro della comunicazione

PROSEGUE SPEDITO IL PROGETTO ABILITA2

Dopo le prime riunioni introduttive, svoltesi con la collaborazione scientifica dell’Ospedale Bambino Gesù, le società Informapro, Logica Informatica e Mediamed Interactive, vincitrici del bando di concorso della Regione Lazio, hanno iniziato un percorso di approfondimento con le quattro Associazioni di pazienti selezionate per il progetto.

Infatti, il progetto vincitore “Sviluppo di un Applicativo per terminali moBILI, dedicato a popolazioni ad alTA complessità Assistenziale” (ABILITA2), prevede una fase di intenso scambio di informazioni con le Associazioni, finalizzato alla ”massima personalizzazione possibile” dell’applicazione, per rispondere meglio alle esigenze dei singoli pazienti.

Per AIdel22, oltre a Raffaella Cungi, capo progetto, l’ultimo incontro ha visto la partecipazione della Presidente Giulietta Angelelli Cafiero, del Consigliere Paolo Vavassori e della referente regionale per la Calabria, Sara Leta. L’intento è stato non solo di coprire con la loro presenza diversi territori, da nord a sud, ma soprattutto di avvalersi dell’esperienza maturata per la cura di persone con diversa età dai bambini, ai ragazzi, ai giovani adulti Del22.

E’ stato interessante constatare come la “griglia” predisposta dalle Società di informatica bene si sia adattata all’inserimento delle numerose informazioni che abbiamo potuto fornire relativamente alla Sindrome, arricchendole di pubblicazioni, video, protocolli e testi vari, frutto del lavoro dell’associazione nel corso degli anni.

Dialogando con i responsabili delle società, abbiamo concordato che la nostra prossima Assemblea prevista per il pomeriggio del 23 marzo, sarà l’occasione perfetta per presentare l’applicazione, appena completata, ai nostri Soci. Tutti noi potremo finalmente vedere proiettato e illustrato il programma studiato per lo smartphone di coloro che si prendono cura dei bambini, ragazzi e giovani adulti Del 22.

L’obiettivo è rendere disponibili informazioni cliniche preziose in caso di urgenza sanitaria, ma anche informazioni di natura scolastica, di natura legale e sociale, che il familiare potrà agilmente gestire e valutare se e quando “Abilitare” un medico di Pronto Soccorso, oppure un medico legale, oppure un Dirigente Scolastico a prenderne visione.

L’impegno assunto da AIdel22 è di reperire almeno 30 Soci disponibili a sperimentare per primi l’utilizzo di tale applicazione. A fronte del rispetto di tale impegno le Società di informatica verseranno ad AIdel22 un contributo di € 2.500,00.

Raffaella Cungi
Consigliere AIdel22