+39 06 37514488
segreteria@aidel22.it

Via Mortara, 2
00182 Roma

Carissimi soci, il programma “22 at the zoo-2017” ha preso forma, diventando un fine settimana da trascorrere insieme e già dal primo annuncio stanno piovendo le adesioni. Che gioia!
Siamo molto contenti perché chi ha confermato la propria partecipazione ha colto in pieno lo spirito dell’iniziativa.

Questo evento ha l’obiettivo di dare la possibilità alle persone con Del22q, e alle loro famiglie, di condividere momenti ludici resi unici dal fatto che si tratta di un evento internazionale: “Worldwide Awareness Day” “Giorno della consapevolezza mondiale” e che grazie ad esso possiamo dire al mondo “NOI CI SIAMO!”

AIdel22, i Soci, le famiglie, gli amici ed i nostri simpatizzanti animeranno questo week-end in una cornice di rara bellezza, dai colori, dai profumi e dai sapori straordinari quelli tipici di una delle più suggestive delle nostre regioni, la Puglia. Di seguito qualche informazione su come sarà articolato il weekend e qualche cenno sui luoghi che visiteremo.

Il sabato, dopo esserci salutati ed aver pranzato insieme, ci recheremo ad Alberobello, dove saremo liberi di percorrere gli incantevoli vicoli ove ammirare i tipici trulli.

La costruzione dei primi trulli risale all’epoca preistorica. Già in quel periodo, infatti, erano presenti nella Valle d’Itria i tholos, loro nome originale. I trulli più antichi  che troviamo oggi ad Alberobello risalgono al XIV secolo. La loro particolare forma, le viuzze in cui si intersecano e la presenza dei mandorli, ciliegi, roseti e cespugli
di belle di notte che li adornano donano un piacevole aspetto fiabesco a tutto il contesto urbano.

La nostra domenica sarà ricca di emozioni, trascorreremo tutta la giornata alo zoo. Sono previste delle attività meglio descritte nella locandina del programma.
Lo zoo-safari Fasanolandia di Fasano (BR) è il primo zoo parco faunistico in Italia ed uno tra i più grandi di Europa per numero di specie presenti. Accoglie infatti circa 3000 esemplari di 200 specie diverse, in una zona con macchia mediterranea estesa per circa 140 ettari. Particolarmente interessanti i gruppi di giraffe, zebre, leoni e orsi tibetani, nonché gli unici orsi polari in Italia che, tra l’altro, si riproducono regolarmente.

Lo zoo ha origine da una masseria, allora azienda agricola Pedali, che diede origine ad un modello alberghiero, oggi comunemente conosciuto come agriturismo, intendendo offrire ai propri clienti venuti in vacanza un parco divertimenti. Il parco fu aperto il 25 luglio 1973 con la parte zoo progettata da Angelo Lombardi, il famoso ‘Amico degli animali’; successivamente fu
aperto il parco divertimenti.

Vi spettiamo per questa esperienza unica che promette grande divertimento e amicizia. Gli organizzatori e le strutture coinvolte sono pronte ad accogliervi con calore e simpatia