+39 06 37514488
segreteria@aidel22.it

Via Mortara, 2
00182 Roma

L’Assemblea annuale di marzo comporta sempre un gran lavoro di preparazione, perché è sempre l’occasione in cui si relazionano le attività svolte nell’anno precedente e si discutono tutti i riflessi contabili dell’attività di AIdel22, tanto più che ora è tutto supervisionato dal nuovo ed esterno Collegio dei Revisori dei Conti.

Quest’anno ancora di più ci siamo impegnati perché abbiamo dovuto relazionare un anno molto particolare, caratterizzato dalla pandemia di Covid19 che tanto ha condizionato la nostra vita associativa. Nuovi progetti, ma soprattutto un nuovo modo di realizzarli e una modalità nuova di coinvolgimento degli associati.

La partecipazione dei Soci all’Assemblea è stata molto alta e questo è stato un motivo di grande soddisfazione per tutte le persone impegnate nella gestione, sia Consiglieri, sia Referenti regionali.

In questa cornice di impegno, di lavoro e di partecipazione, però, per me personalmente, è venuto meno l’aspetto più significativo che sempre ha caratterizzato gli incontri associativi: incontrarsi di persona, con lo scambio sincero di emozioni, di sentimenti, un clima familiare di cui in tutti i 18 anni di presidenza sempre ho potuto usufruire e, direi, godere pienamente.

I miei amici dell’associazione non mi hanno fatto mancare la sorpresa di un bel bouquet accompagnato da una magnifica torta e una bottiglia di spumante, arrivato inaspettatamente a casa, e accolto da me con tanta meraviglia e altrettanta gioia!  Veramente un gesto di affetto che mi ha commosso….

Lasciare un’attività non è mai facile né semplice, soprattutto dopo 18 anni di lavoro, in cui ho sempre creduto fosse utile e necessario allo scopo il mio personale contributo; ma lasciare con la consapevolezza che chi ti sostituisce saprà fare anche meglio di te, supportata da un gruppo volenteroso, disinteressato, leale, mi dà il giusto coraggio per lasciare senza rimpianti un’attività di volontariato che ha caratterizzato una parte importante della mia vita, insegnandomi tanto, molto più di quanto io possa aver dato con il mio incarico.

La vita continua e anche AIdel22 continuerà sempre meglio e con più slancio costruttivo in favore dei nostri piccoli, adolescenti e giovani Del22.

Con sincera amicizia.

Giulietta Angelelli Cafiero
 

Image credits:
Persone vettore creata da pch.vector - it.freepik.com